Il Ciclone Trump: le dinamiche del commercio internazionale alla luce della politica USA

Convegno Ciclone Trump

Una riflessione sull’influenza del clima geopolitico e sulle modalità di crescita delle PMI italiane aggiornata dopo le elezioni di Mid-Term negli USA: questo il tema del convegno che si è tenuto lo scorso 21 novembre presso la Toolbox Sala Keynote a Torino. L’attualità dell’argomento e il grande interesse per il possibile impatto sulle PMI italiane al centro del convegno ne hanno fatto un evento molto partecipato e di grande successo presso il pubblico presente, che ha interagito con vivacità e competenza.

L’evento è stato organizzato dal Gruppo Editoriale Morenews, presente con quotidiani on line in Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta, Montecarlo e Costa Azzurra, con il patrocinio di AISOM e Obiettivo50, associazione che riunisce manager di elevata esperienza, professionalità e competenza, impegnata a fornire ai soci formazione permanente su temi concreti legati alle nuove realtà economiche e che si rivolge alle PMI come interlocutore su consulenze, supporto, formazione e iniziative come Industry4.0 e digitalizzazione.

Relatrice dell’evento la D.ssa Silvia Stefini, laureata in Economia Politica all’Università Bocconi nel 1989, un MBA in Corporate Finance, che ha lavorato per 28 anni in multinazionali americane con ruoli di business development e crescita commerciale internazionale che l’hanno portata spesso a confrontarsi con l’incertezza del clima geopolitico. Dal 2018 svolge attività di Senior Advisor di aziende italiane nelle aree di internazionalizzazione, corporate finance e risk management.

Il “Ciclone Trump”: già il titolo del convegno ne preannunciava il contenuto. Infatti fin dai primi giorni del suo mandato, il Presidente Trump non ha mai smesso di assumere posizioni che mettano in discussione temi fondamentali nei rapporti internazionali, con effetti sul commercio, di questa “guerra dei dazi” iniziata da Trump, più ampi del previsto, al di là della portata iniziale.

Al centro del convegno sono stati proprio le analisi e i possibili impatti del fenomeno sulle PMI italiane. In particolare, durante il convegno si è sottolineato come questa “guerra commerciale” stia portando instabilità al sistema mondiale degli scambi, con ripercussioni anche sul nostro Made in Italy. Nello specifico, questa situazione genera incertezze e criticità che si ripercuotono su aree cruciali dell’attività aziendale, ad esempio in tema di gestione della supply chain. Accade infatti che multinazionali americane che si approvvigionano di componentistica in Europa, e viceversa, si trovino a dover fronteggiare scelte operative importanti.

Un’iniziativa di successo che ha portato i temi della geopolitica nel quotidiano delle nostre PMI con la forza dell’attualità del dirompente “Ciclone Trump”.

Qui a seguire alcune immagini dell’evento: cliccate sulle singole immagini per ingrandirle e farle scorrere in successione.

CONTATTACI

Scrivici. Ti risponderemo subito!

Sending

©2016 AISOM | Created by  logo-e-comunicazione_web

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Log in with your credentials

Forgot your details?