Incontro sul Senegal e ratifica accordo di collaborazione con UNACOIS YEESSAL

accordo siglato_ 2601

Siamo lieti di condividere questa nostra recente iniziativa nell’ambito dell’internazionalizzazione d’impresa: l’incontro sulle prospettive in Senegal e la sottoscrizione di un protocollo di intesa e cooperazione con una primaria associazione senegalese. Si tratta di un importante punto di partenza per approcciare non solo un paese ma l’intera area dell’Africa occidentale.

La notizia

Mercoledì 10 ottobre 2018 a Milano, presso PROMOS, Azienda Speciale Internazionalizzazione della Camera di Commercio metropolitana di Milano Monza Brianza Lodi, si è tenuto un incontro sul Senegal e le opportunità per le imprese italiane. All’evento era presente una qualificata delegazione istituzionale e commerciale del Senegal e alcune associazioni imprenditoriali italiane, tra cui AISOM, che ne è stata promotrice.

A latere dell’incontro AISOM ha sottoscritto un accordo di cooperazione di carattere commerciale con UNACOIS YEESSAL, Union Nationale des Associations Commerçants, Opérateurs et Investisseurs du Sénégal, importante associazione di imprese del Senegal con ben 35.000 imprese associate.

Il Senegal è uno dei paesi africani più stabili dal punto di vista politico e religioso, con un PIL in crescita, che nel 2017 si è attestato al 7%. Il Senegal è stato inoltre il promotore della costituzione del Patto Economico e Politico dell’Africa Occidentale che raccoglie 8 paesi africani (Gambia, Burkina Faso, Costa d’Avorio, Benin, Togo, Niger e Mali), che rappresentano un potenziale mercato di milioni di consumatori.

Vediamo ora qualche approfondimento sull’incontro e sui contenuti dell’accordo.

L’incontro

Nell’incertezza dell’attuale situazione economica del Paese in tanti dicono di parlare in nome e per conto delle imprese, ma sono le imprese, nel frattempo, a muoversi e lo fanno da sole. In particolare, sono proprio le Associazioni di imprese più dinamiche e attente alle esigenze delle proprie associate, quelle che forse non sono tanto esposte mediaticamente, ma che sono dotate di visione strategica e capacità operativa, a creare occasioni e opportunità reali per le aziende.

L’incontro del 10 ottobre scorso in PROMOS è un esempio di come si muovono queste Associazioni. Oltre ad AISOM erano presenti FINCO, Federazione Industrie Prodotti Impianti e Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni, rappresentata Laura MICHELINI Membro del Consiglio Direttivo Nazionale – nonché Presidente di ANFIT e CASEITALY  – e il Consorzio Lodi Export, rappresentato dal suo Presidente Paolo CARESANA. Finalità dell’incontro era consolidare le relazioni con la delegazione del Senegal e sottoscrivere accordi di collaborazione a vantaggio delle imprese associate.

La delegazione del Senegal era guidata da Amadou Lamine CISSE, Capo dell’Ufficio Economico del Ministro dell’Industria e del Commercio della Repubblica senegalese, e da Cheick CISSÉ, Presidente di UNACOIS YEESSAL, con Mayoro MBAYE, Consigliere Speciale di UNACOIS YEESSAL. I componenti la delegazione, nel riportare i saluti a nome del Presidente della Repubblica del Senegal, hanno sottolineato il clima molto amichevole con cui sono viste le aziende italiane in Senegal. Nel Paese, così come anche negli altri Stati dell’Africa Occidentale, gli italiani sono molto apprezzati e rispettati per le qualità professionali e umane. In Senegal a disposizione delle imprese italiane, che siano interessate non solo a semplici scambi commerciali, vi sono supporti finanziari governativi e molta disponibilità per creare occupazione in loco.

Visto l’alto tono dell’incontro, la presenza istituzionale è stata assicurata da Gianmarco SENNA, Presidente della IV Commissione Attività produttive istruzione formazione e occupazione di REGIONE LOMBARDIA, che ha ribadito l’interesse a rivolgere l’attenzione, grazie alle imprese, ad un rinnovato modello di cooperazione, meno assistenzialistico e più produttivo, per creare lavoro e futuro in loco.

Amadou Lamine CISSE, in rappresentanza del Ministro dell’Industria e Commercio del Senegal, ha concluso il convegno con l’augurio che l’incontro di Milano sia l’inizio di una collaborazione reciprocamente vantaggiosa tra i due Paesi.

Nel corso dell’incontro è stata consegnata al Presidente di AISOM, Stefano VERGANI, in primis, una scultura rappresentante l’albero del baobab, simbolo di fratellanza tra le organizzazioni presenti.

Il prossimo step è già stato fissato: AISOM e le altre associazioni presenti sono state invitate a partecipare ad una Missione Imprenditoriale a Dakar, programmata per i primi mesi del 2019, per incontrare personalmente le aziende del Senegal e degli altri paesi dell’Africa occidentale.

Il protocollo di intesa e cooperazione con UNACOIS YEESSAL

Il protocollo ratificato da AISOM con UNACOIS YEESSAL ha la finalità “di aumentare le azioni a favore delle imprese dei territori in cui operano le entità sottoscriventi e l’interscambio commerciale tra Italia e Senegal” è orientato ad un reciproco sostegno finalizzato:

  • allo sviluppo dell’imprenditoria dei territori rappresentati dalle singole entità,
  • a stipulare convenzioni per conseguire migliori condizioni contrattuali nei settori di interesse delle entità e dei soci delle stesse,
  • all’erogazione di servizi che rientrano negli interessi delle entità e dei loro soci,
  • ad organizzare attività promozionali su tematiche specifiche a favore degli associati,
  • a partecipare ed organizzare dibattiti e convegni su temi di interesse territoriale e nazionale,
  • a stabilire e intrattenere rapporti di collaborazione e stimolo con le Istituzioni per la formulazione e l’esame di proposte su temi di carattere economico e sociale con particolare riferimento alle attività di impresa,
  • a rappresentare un punto di unione nel sollecitare la promulgazione di leggi e norme atte a salvaguardare lo spirito imprenditoriale e a favorire l’occupazione e gli investimenti produttivi in qualsiasi loro forma.

Le principali reciproche attività saranno indirizzate a:

  • comunicazioni,
  • eventi (seminari, work shop, formazione)
  • convenzioni
  • missioni in Italia ed in Senegal.

Nell’oggetto dell’accordo rientra anche la possibile erogazione di servizi da parte di ciascuna Associazione a favore dell’altra a condizioni economiche agevolate e quindi concordate. Tra i servizi rientrano prioritariamente quelli inerenti:

– Formazione generale e specifica

– Ambiente, sicurezza e qualità

– Credito e Finanza

– Energia

– Internazionalizzazione

– Paghe e contributi

Anche altri servizi potranno essere definiti e strutturati tra le parti e proposti quindi alle aziende del territorio.

Qui a seguire alcune immagini dell’evento: cliccate sulle singole immagini per ingrandirle e farle scorrere in successione.

Non ci resta quindi che invitarvi a seguire le nostre comunicazioni per restare aggiornati sui futuri sviluppi di questa promettente collaborazione che apre ad AISOM nuove frontiere commerciali e la conoscenza diretta di tutta l’area dell’Africa occidentale.

CONTATTACI

Scrivici. Ti risponderemo subito!

Sending

©2016 AISOM | Created by  logo-e-comunicazione_web

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Log in with your credentials

Forgot your details?