POLETTI & Associati_AGENDA HR 2017

foto per sito

Le visioni di HR manager e vertici aziendali coincidono o si differenziano?

È questo il tema principale della ricerca condotta da OD&M Consulting, in collaborazione con ESTE Edizioni attraverso una survey online.

I risultati della ricerca sono stati presentati giovedì 12 gennaio 2017 presso l’Auditorium del Palazzo del Lavoro in occasione di AGENDA HR, evento che ha fornito una previsione di come evolverà la Funzione HR in Italia.

La ricerca ha coinvolto Direttori Generali, Direttori e Responsabili del personale, appartenenti ad aziende di diversi settori merceologici su tutto il territorio nazionale.

Tra questi anche Andrea Poletti, in qualità di Direttore Risorse Umane di Riso Scotti che, insieme a Valentina Scotti, Amministratore Delegato di Riso Scotti Danubio, si è confrontato su un tema-sfida del convegno: obiettivi di HR e CEO coincidono?

Nulla in un’organizzazione può essere raggiunto senza il contributo delle sue persone. Il talento di coloro che vi lavorano rappresenta il fattore determinante per fatturato, crescita e reputazione del brand. Per assicurarsi un successo duraturo e raggiungere gli obiettivi strategici, l’unica strada percorribile è investire nei talenti.

Andrea Poletti e la Funzione HR nel 2017

“I temi presentati, i contributi e gli spunti di riflessione emersi dalla survey condotta sul territorio nazionale durante l’evento “Agenda HR 2017”, sono serviti per leggere l’anno 2017 nelle Risorse Umane”

Andrea Poletti, Presidente e Fondatore di ANDREA POLETTI & ASSOCIATI una società attiva a 360° nel mondo delle risorse umane, in qualità anche di direttore risorse Umane Riso Scotti, sottolinea, durante il suo confronto con Valentina Scotti, Amministratore Delegato di Riso Scotti Danubio, l’importanza delle Funzioni HR in azienda e le sfide 2017 che questi dovranno affrontare.

Come si sta evolvendo la Funzione HR in Italia?

“La Funzione HR tende ad avere un elevato potere decisionale ma è ancora caratterizzata da un approccio tradizionale. Inoltre all’aumentare della strategicità della Funzione, aumenta il numero di competenze di cui l’HR deve dotarsi: dalla valorizzazione delle persone all’essere più efficienti interpreti degli strumenti di analytics, di comunicazione e compliance… insomma, un po’ di tutto!”.

Si è trattato di un importante esempio che ha mostrato le potenzialità scaturite da un legame efficace tra le due Funzioni alla luce di progetti condivisi.

Gestire il cambiamento è il tema affrontato successivamente: Lavorare oggi per costruire il domani.

“Il vero limite al cambiamento è quello di rimanere legati ai valori del passato dimenticandosi “gli attrezzi” fondamentali da utilizzare per lo sviluppo, la ricerca, l’innovazione tecnologica, la formazione professionale, l’internazionalizzazione: i fattori chiave di un’azienda che “cavalca l’onda del tempo”.

Sono stati numerosi gli spunti per ripensare criticamente il lavoro quotidiano delle Funzioni HR, tra cui la produttività, la leadership e il talento.

Concludendo “E’ importante valutare con chiarezza quali siano i compiti di ognuno all’interno dell’organizzazione e quale sia il contributo di questi compiti alla crescita dell’azienda”.

______________________________________________________

Andrea Poletti è nato a Novara il 27 luglio 1971.
Laureato in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Torino, ha iniziato la sua carriera in Human Resource come Junior Recruiter, per poi divenire Team Leader presso Daniela Rossi & Associati.
La passione e la sua determinazione lo hanno portato a soli 28 anni a fondare l’Andrea Poletti & Associati Srl, società specializzata in Consulenza HR.
Oggi Andrea Poletti è il Direttore Risorse Umane di più di 42 aziende in consulenza, per un totale di circa 3500 dipendenti.

CONTATTACI

Scrivici. Ti risponderemo subito!

Sending

©2016 AISOM | Created by  logo-e-comunicazione_web

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Log in with your credentials

Forgot your details?